MEDJUGORJE – Messaggio del 2 agosto 2015

“Cari figli, io, come Madre che ama i suoi figli, vedo quanto è difficile il tempo che state vivendo.

Vedo la vostra sofferenza, ma voi dovete sapere che non siete soli: mio Figlio è con voi! Egli è dovunque, è invisibile, ma potete vederlo se lo vivete.

Egli è la luce che vi illumina l’anima e dà pace. Lui è la Chiesa, che dovete amare, e pregare e lottare sempre per essa: non però solamente a parole, ma con opere d’amore. Figli miei, fate in modo che tutti conoscano mio Figlio, fate in modo che sia amato, perché la verità è nel mio Figlio, nato da Dio, Figlio di Dio.

TOTA PULCRA

Non perdete tempo pensando troppo; vi allontanereste dalla verità. Accogliete la sua Parola con cuore semplice e vivetela. Se vivete la sua Parola, pregherete. Se vivete la sua Parola, amerete con amore misericordioso, vi amerete gli uni gli altri.

 Quanto più amerete, tanto più sarete lontani dalla morte. Per coloro che vivranno la Parola di mio Figlio e ameranno, la morte sarà vita. Vi ringrazio!

Pregate per poter vedere mio Figlio nei vostri pastori. Pregate per poterlo abbracciare in loro”.

Pubblicato in APPARIZIONI, MESSAGGI | Contrassegnato | Lascia un commento

MEDJUGORJE – Messaggio del 25 giugno 2015

“Cari figli! Anche oggi l’Altissimo mi dona la grazia di potervi amare e d invitare alla conversione. Figlioli, Dio sia il vostro domani, non guerra ed inquietudine, non tristezza ma gioia e pace devono regnare nei cuori di tutti gli uomini e senza Dio non troverete mai la pace. Perciò, figlioli, ritornate a Dio e alla preghiera perché il vostro cuore canti con gioia. Io sono con voi e vi amo con immenso amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

il sito "PIANGERESTE DI GIOIA" è totalmente affidato alla celeste protezione della Beata Vergine Maria, Immacolata e Madre di Dio

il sito “PIANGERESTE DI GIOIA” è totalmente affidato alla celeste protezione della Beata Vergine Maria, Immacolata e Madre di Dio

Pubblicato in APPARIZIONI, MEDJUGORJE e dintorni, MESSAGGI | Contrassegnato | Lascia un commento

34 anni con noi: GRAZIE GOSPA

“Donna, ecco tuo figlio”. Il Signore Gesù, mentre offre tutto se stesso sulla Croce,  ci “consegna”  la sua santissima Madre. Ancora meglio: ci affida a Lei. E noi diventiamo suoi figli. Oltre che figli di Dio -e lo siamo realmente- ci sentiamo teneramente amati da Maria. E lei ci ha detto che se noi sapessimo realmente  quanto ci ama non potremmo far altro che piangere di gioia. Che meraviglia. Dalla Redenzione, quindi, la Vergine Santa è con noi. Sebbene Assunta in cielo in anima e corpo -è di fede- la Madonna è comunque “con noi” in obbedienza a quella richiesta di suo Figlio. E da duemila anni Ella non ha fatto mancare la sua materna premura.

I tempi si son fatti sempre più duri: nel 1972 il Sommo Pontefice Paolo VI ebbe a dire che “il fumo di satana era entrato nel tempio di Dio” e che attraverso qualche fessura aveva fatto penetrare il suo fetido eppure seducente frutto avvelenato. Stolti uomini -anche ecclesiastici- hanno ripetuto l’errore dei progenitori perpetrando nuovamente il grave peccato della disubbidienza. Ancora più grave se compiuto da persone da Lui scelte.

La Vergine, con premura se possibile ancora maggiore, è intervenuta: il Concilio Vaticano II l’ha proclamata Madre della Chiesa e Lei, debellatrice di tutte le eresie, ha “visto” nitido l’attacco che il cornuto sta sferrando alla Chiesa -dall’interno come profeticamente aveva detto il Beato Montini- ed eccola apparire nuovamente sopra una collina sassosa, nella Jugoslavia comunista.“Guarda, la Madonna!” dice la sedicenne Ivanka alla sua amica con la quale passeggia in un assolato pomeriggio. E l’amica, senza neppure guardare, le risponde che figuriamoci se la Madonna sta pensando a noi e continua a parlare come se niente fosse. Ed Ivanka che la Madonna l’ha vista davvero ed anzi: è lì, sul Podbrdo, insiste. Poi l’amica bionda -si chiama Mirijana – se ne avvede. E’ davvero la Gospa. E da lì cambia il mondo. Sono iniziate le più importanti apparizioni mariane della storia della Chiesa.

TOTA PULCRA

Il bene vincerà. Anzi, ha già vinto. Ma nella logica del  già e non ancora il Signore Risorto ha vinto il peccato e la morte eppure persiste il mistero della iniquità. Il male. Ma, ce lo ripete ancora la Scrittura, rallegriamoci perchè il Signore è Risorto. E vana è la tentazione se noi siamo con Lui e in Lui.

Potrà il cornuto, in combutta con la massoneria o con chi diavolo vuole -tanto son tutti dei perdenti, perdenti disperati perchè consapevoli che Cristo ha già vinto- penetrare nella Chiesa e devastare dall’interno l’Ovile Santo. Potrà prendere in mano episcopati, nunziature, congregazioni. Potrà persino il cornuto riuscire a far dire “la Madre di Dio non appare” o come già ha detto un vescovo esorcista che lassù a Medjugorje altro che la Madonna,  è il diavolo che appare,  e  i messaggi se li inventano i frati et cetera. Già Milingo, per insondabile divina permissione, ha mostrato al mondo in quali abissi può piombare un esorcista inesperto ed imprudente.

Ma alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà, ha detto la Vergine. Ed allora strepitino pure quanto vogliano. Viviamo persino lo sberleffo satanico di ricevere, in nauseabonda coincidenza, il divieto e la festa. Tanto anche se han preso in mano saldamente giornali e tv l’Immacolata vincerà. Quella Madre tanto cara, quella Madonna così odiata dal mondo protestante, quel porto sicuro nel comune naufragio sarà la nostra gioia. La Barca, come già don Bosco vide , si ancorerà saldamente alle due colonne. E vano sarà lo strepitio: potranno pure , loro, i massoni, prendersi l’Osservatore Romano e titolare la prima pagina che Lutero aveva ragione. E non ci meravigliamo, sarebbe solo un dejà vu: già entrarono in Roma con in una carriola piena di  bibbie protestanti ed un cagnetto appellato  Pio XI per umiliare e svillaneggiare il Vicario di Cristo. Il bene vincerà. Anzi: ha già vinto. Grazie Regina della Pace per il tuo essere con noi, qui, da trentaquattro anni. Resta qui con noi quanto vuoi. Eccoci Madre, siamo tuoi. Tutti tuoi. Guidaci tu.

Pubblicato in APPARIZIONI, MEDJUGORJE e dintorni, ZOLFO | Contrassegnato | Lascia un commento

Medjugorje – Messaggio del 25 maggio 2015

La Vergine e Giovanni Paolo II

Cari figli!

Anche oggi sono con voi e con gioia vi invito tutti: pregate e credete nella forza della preghiera.

Aprite i vostri cuori, figlioli, affinché Dio vi colmi con il suo amore e voi sarete gioia per gli altri. La vostra testimonianza sarà forte e tutto ciò che fate sarà intrecciato della tenerezza di Dio.

Io sono con voi e prego per voi e per la vostra conversione fino a quando non metterete Dio al primo posto.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Pubblicato in APPARIZIONI, MEDJUGORJE e dintorni, MESSAGGI | Contrassegnato | Lascia un commento

MEDJUGORJE – Messaggio del 2 maggio 2015

“Cari figli, aprite i vostri cuori e provate a sentire quanto vi amo e quanto desidero che amiate mio Figlio.

Desidero che Lo conosciate di più perché è impossibile conoscerlo e non amarLo, perché Lui è l’amore.

Figli miei, io vi conosco: conosco i vostri dolori e le vostre sofferenze perché le ho vissute. Gioisco con voi nelle vostre gioie. Piango con voi nei vostri dolori. Non vi abbandonerò mai. Vi parlerò sempre con mitezza materna e, come madre, ho bisogno dei vostri cuori aperti, affinché con la sapienza e la semplicità diffondiate l’amore di mio Figlio.

Ho bisogno di voi aperti e sensibili verso il bene e la misericordia. Ho bisogno della vostra unione con mio Figlio, perché desidero che siate felici e Lo aiutiate a portare la felicità a tutti i miei figli.

Apostoli miei, ho bisogno di voi, affinché mostriate a tutti la verità divina, affinché il mio cuore, che ha sofferto e soffre anche oggi immensamente, possa nell’amore trionfare.

Pregate per la santità dei vostri pastori, affinché nel nome di mio Figlio, possano operare miracoli, perché la santità opera miracoli. Vi ringrazio.”

Pubblicato in APPARIZIONI, MEDJUGORJE e dintorni, MESSAGGI | Contrassegnato | Lascia un commento

MEDJUGORJE – Messaggio del 25 aprile 2015

Cari figli,

sono con voi anche oggi

per guidarvi alla salvezza.

La vostra anima è inquieta

perché lo spirito è debole

e stanco da tutte le cose terrene.

Voi figlioli, pregate lo Spirito Santo

perché vi trasformi e vi riempia

con la sua forza di fede e di speranza

perché possiate essere fermi

in questa lotta contro il male.

Io sono con voi

e intercedo per voi

presso mio Figlio Gesù.

Grazie

per aver risposto

alla mia chiamata.

se sapeste....

Pubblicato in APPARIZIONI, MEDJUGORJE e dintorni, MESSAGGI | Contrassegnato | Lascia un commento

MEDJUGORJE – MESSAGGIO DEL 2 APRILE 2015

Cari figli ho scelto voi, apostoli miei, perché tutti portate dentro di voi qualcosa di bello. Voi potete aiutarmi affinché l’amore per cui mio Figlio è morto, ma poi anche risorto, vinca nuovamente.

Perciò vi invito, apostoli miei, a cercare di vedere in ogni creatura di Dio, in tutti i miei figli, qualcosa di buono e a cercare di comprenderli.

Figli miei, tutti voi siete fratelli e sorelle per mezzo del medesimo Spirito Santo. Voi, ricolmi d’amore verso mio Figlio, potete raccontare a tutti coloro che non hanno conosciuto questo amore ciò che voi conoscete.

Voi avete conosciuto l’amore di mio Figlio, avete compreso la sua risurrezione, voi volgete con gioia gli occhi verso di lui. Il mio desiderio materno è che tutti i miei figli siano uniti nell’amore verso Gesù.

Perciò vi invito, apostoli miei, a vivere con gioia l’Eucaristia perché, nell’Eucaristia, mio Figlio si dona a voi sempre di nuovo e, col suo esempio, vi mostra l’amore e il sacrificio verso il prossimo. Vi ringrazio.

se sapeste....

Pubblicato in APPARIZIONI, MEDJUGORJE e dintorni, MESSAGGI | Contrassegnato | Lascia un commento